Conte Bis quasi pronto il nuovo Governo

A parte qualche scaramuccia il Governo Conte Bis è quasi pronto. Grillo ha detto che Giuseppe Conte è l’uomo giusto “guai a sprecare una persona Elevata come lui”. Chi potrebbe dire il contrario? Nessuno. L’intenzione è quella di portare, gia nella prossima settimana, il Governo al cospetto del Capo di Stato per il rito del giuramento. Il tempo è poco e in linea generale l’aspettativa è quella di avere un Governo snello affinchè sia il più efficace possibile. Quindi centralità al Conte Premier senza troppi giri di parole e Ministri meno politicizzati possibile. Forse un Vice Premier made in PD e un sottosegretario alla presidenza esterno. Di Maio potrebbe rinunciare al vicepremierato mantenendo i due ministeri di cui è già titolare (5 stelle permettendo). Continuerebbero a restare fuori Di Battista e Casaleggio. Il primo resta battitore libero da spendere come nuovo capo politico nel caso in cui questa legislatura finisse anzitempo. Il secondo ha grandi doti tecniche che lo rendono efficace su fronti molto ampi, una mente. Resta da capire come finirà la disputa tra Zingaretti (Segretario del PD) e Renzi che nelle due camere parlamentari ha una grande schiera di senatori e deputati a lui vicini. Non è chiaro come finirà questa partita ma di sicuro il Capo dello Stato lavora a smussare gli spigolosi rapporti tra i due che potrebbero far saltare l’accordo. Esclusa ogni ipotesi di una maggioranza cona la Lega che perde pesantemente il consenso elettorale che i sondaggi gli accreditavano.

Precedente La Corsa ai Concorsi in Campania