Eurostat conferma la crescita-

Il PIL della Zona Euro, che cresce per quanto stimato in precedenza.

EUROSTAT, nella terza ed ultima stima del Prodotto Interno Lordo del 1° trimestre indica un aumento dello 0,4% su trimestre e dell’1,2% su anno, per come già stimato e come atteso anche dagli analisti.

Al 4° trimestre dell’anno si era invece registrata una crescita dello 0,2% su base trimestrale e dell’1,2% annuale.
L’economia della UE ha registrato un incremento dello 0,5% congiunturale e, rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente, si è avuto un +1,5%.
Cresce il numero di occupati nei primi tre mesi dell’anno, con un aumento 0,3% in sull’intera area rispetto al trimestre precedente confermando il +0,3% del 4° trimestre per la Zona Euro e il +0,2% per l’EU a 28. Riprendendo il dato dello stesso trimestre del 2018, l’occupazione mostra un + 1,3% nella Zona Euro e un +1,2% nell’Europa allargata – +1,3% e +1,2% rispettivamente nel 4° trimestre 2018

Precedente L'Europa ricomincia da dove aveva appena finito. Successivo FCA - Renault la trattativa potrebbe riprendere.