La Corsa ai Concorsi in Campania

La Regione Campania bandirà, a breve, un concorso pubblico rivolto all’assunzione di 650 risorse da inserire con contratto a tempo indeterminato nei Centri per l’Impiego.

Questo nuovo bando uscirà nel mese di settembre 2019 ed è compreso nel più vasto piano di assunzioni di circa 10.000 nuove unità nella Pubblica Amministrazione locale.

Lo ha annunciato sul suo profilo Facebook il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, con un post che ribadisce come il grande piano di assunzioni nella Pubblica Amministrazione stia diventando realtà.

Infatti, a settembre, partiranno anche le prove preselettive del già bandito concorso che prevede le assunzione di 2.000 nuove unità in amministrazioni pubbliche Campane.

Da quanto annunciato da De Luca la data da segnare sul calendario è con molta probabilità il 2 settembre.

Per i dettagli bisognerà attendere la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale.

In ogni caso, chi intende candidarsi alla selezione dovrà essere in possesso dei requisiti generali richiesti per partecipare a concorsi pubblici.

I requisiti generali per partecipare a un Concorso pubblico sono:

  • cittadinanza italiana ovvero altre condizioni di cittadinanza in uno dei Paesi della UE o di altri Paesi che in genere sono ben regolate dal Bando di Concorso;
  • per i cittadini di altri Paesi, è richiesta un’adeguata conoscenza della lingua italiana;
  • godimento di diritti civili e politici nello stato di appartenenza o provenienza;
  • età non inferiore a 18 anni e non aver superato il limite massimo per il collocamento a riposo d’ufficio;
  • godimento di diritti civili e politici nello stato di appartenenza o provenienza;
  • non essere stati destituiti, dispensati per insufficiente rendimento o dichiarati decaduti da un impiego pubblico;
  • non aver riportato condanne penali o procedimenti penali che impediscano la costituzione del rapporto di lavoro con la Pubblica Amministrazione;
  • non aver subito condanne penali, anche con sentenza non passata in giudicato, per i reati indicati nel capo I, titolo II del Codice Penale ai sensi dell’art. 35 bis del D.Lgs. 165/01;
  • per i candidati di sesso maschile nati entro il 31/12/1985, essere in posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva.

Ogni bando prevede titoli specifici e qualifiche professionali adeguate all’impiego messo a concorso.

Come fare domanda

Si potrà partecipare, al bando di concorso per l’assunzione di 650 risorse da inserire nei Centri per l’Impiego della Regione Campania, bisognerà attendere la pubblicazione del bando ufficiale in cui saranno indicati con esattezza tutti profili ricercati nonché, gli specifici requisiti di accesso e le modalità con la scadenza entro cui poter candidarsi.

L’avviso sarà pubblicato, in Gazzetta Ufficiale e sul portale web regione.campania.it.

Non è da escludere che la procedura di inserimento della domanda sarà la medesima utilizzata per il Concorso Regione Campania 2019 di luglio attraverso il portale http://riqualificazione.formez.it/.

Vedi altri Concorsi

Precedente Indennità di Disoccupazione NASPI Successivo Conte Bis quasi pronto il nuovo Governo